Con l’arrivo della bella stagione, si mangia sempre di più all’aperto, si comincia con le scampagnate di Pasquetta e il primo Maggio  e si prosegue con le cene d’estate in compagnia di amici. Piatti perfetti da portare ad un pic-nic o in giardino, gli sformati di pasta, le frittate, plum cake salati, ma anche sformati di verdure come questo. La ricetta di oggi  è uno sformato di patate e asparagi selvatici, naturalmente se non trovate gli asparagi selvatici potete utilizzare quelli coltivati, che si trovano facilmente in questo periodo. L’idea mi è venuta guardando una puntata di Giorgione in Liguria, lui preparava uno sformato con patate e pelandroni (fagiolini tipici della Liguria) e così è nata l’idea di sostituire i pelandroni liguri con i miei asparagi umbri. Devo dire che il risultato è ottimo, come al solito un grazie a Giorgione, le sue ricette sono sempre facili e buonissime, anche se riviste a modo mio.

Sformato di patate e asparagi

Sformato di patate e asparagi

Sformato di patate e asparagi

Sformato di patate e asparagi


Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 35-40 minuti


Autore: 2 Amiche in Cucina
Tipo ricetta:  Secondo
Per: 8  persone
Origine ricetta: Italiana


Ingredienti

  • 1 kg di patate rosse di Colfiorifo IGP lessate
  • 200 g di asparagi
  • 50 g di guanciale
  • 3 uova
  • 60 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 4 fili di erba cipollina
  • Un rametto di prezzemolo
  • 3 fili di erba aglina
  • Olio extra vergine di oliva
  • Un rametto di maggiorana
  • Sale
  • Pepe
  • Pangrattato

Preparazione

  1. Versate 2 cucchiai di olio in una padella, unite il guanciale tagliato finemente e gli asparagi, salate leggermente e fate cuocere per 6-7 minuti, allontanate dal fuoco e tenete da parte.
  2. Rivestite di carta forno uno stampo da plumcake, ungete leggermente il fondo e cospargete con pangrattato.
  3. Preriscaldate il forno a 200 gradi
  4. Schiacciate le patate, aggiungete gli asparagi con il guanciale, il parmigiano, le uova e le erbe aromatiche tritate, regolate di sale e aggiungete pepe a piacere, mescolate bene.
  5. Versate il composto nello stampo, cospargete con pangrattato e mettete in forno, fate cuocere per circa 25-30 minuti, o finché il pangrattato non sarà dorato.
  6. Sfornate e servite.

Sformato di patate e asparagi

Sformato di patate e asparagi

Sformato di patate e asparagi

Sformato di patate e asparagi

 

2 Comments on Sformato di patate e asparagi

  1. edvige
    27 marzo 2017 at 16:03 (5 mesi ago)

    Questo sformato favoloso e anche se ci sono gli asparagi (agli ometti anziani non va bene) laloro presenza è poca per cui diciamo forse domenica la faccio per 4 cosi mi dua per due giorni…. Grazie cara buona settimana bacione.

    Rispondi
  2. Simo
    30 marzo 2017 at 5:08 (5 mesi ago)

    Cara amica mia, adoro gli sformati, tifo per Giorgione e quindi che dirti…che proverò quanto prima questa ricetta ( io con asparagi comperati, mica li trovo io quelli selvatici, ahimè!!!
    Bacione

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *