Il baccalà con uvetta e prugne è un secondo piatto tipico della cucina umbra. Come ogni mese torna l’appuntamento mensile con la cucina regionale de L’Italia nel Piatto, questo mese diamo il benvenuto ad una nuova amica, Annalaura Levantesi del blog Forchetta e pennello, che da oggi rappresenterà le Marche. Tema di questo mese “Pesce, crostacei e frutti di mare“, di certo l’Umbria non è famosa per i suoi piatti di pesce. I piatti umbri sono prevalentemente con pesce di lago o di  fiume, oppure come in questo caso, con baccalà. Il   sapore sapido del baccalà e il dolce delle prugne e l’uvetta, donerà a  questo piatto un gradevole sapore agrodolce.
Se vi piace il pesce e le ricette tipiche vi consiglio anche di leggere:
Baccalà alla ceraiola
Trota al tartufo
Trota al prosciutto

Baccalà con uvetta e prugne

Baccalà con uvetta e prugne

Baccalà con uvetta e prugne

Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti


Autore: 2 Amiche in Cucina
Tipo ricetta: Secondi
Origine ricetta: Italiana-Umbra
Per: 4 persone


Ingredienti
  • 600 g di baccalà già ammollato
  • 300 g di passata di pomodori
  • 8 prugne secche
  • 4 cucchiai di uvetta
  • Olio extra vergine di oliva
  • 30 g di cipolla
  • Sale
Preparazione
  1. Eliminate la pelle e le spine al baccalà.
  2. Versate 4 cucchiai di olio in una padella, unite la cipolla tritata e fate soffriggere, aggiungete la passata e fate cuocere per 5 minuti.
  3. Aggiungete il baccalà e fate cuocere ancora 15 minuti, regolate di sale, aggiungete l’uvetta e le prugne e fate cuocere ancora per 10 minuti e servite.

E queste le ricette delle altre regioni:

Friuli-Venezia Giulia: Aringa alla friulana
Sardegna: Su scabecciu

5 Comments on Baccalà con uvetta e prugne

  1. Elena
    2 marzo 2017 at 13:55 (4 settimane ago)

    Il baccalà è un pesce che ritroviamo in tutte le regione, grazie alla sua conservazione sotto sale, anche qui abbiamo una ricetta in umido che risulta davvero stuzzicante, proprio come la vostra, un bacione!

    Rispondi
  2. elisa
    2 marzo 2017 at 14:04 (4 settimane ago)

    sai che ti dico???
    Ho comparto proprio oggi del baccalà, non lo cucino molto spesso…
    e farò questa ricetta!
    ciao
    elisa

    Rispondi
  3. Daniela
    4 marzo 2017 at 12:12 (4 settimane ago)

    La nostra grande Miria non si smentisce mai!! Ricetta strepitosa e nonostante io non ami molto il baccalà ti confesso che questo mi fa venire la voglia ti tuffarmici dentro:-))) Come potremmo smettere di crederci…impossibile è una rubrica bellissima e siete tutte bravissime.Tu, come sempre. Un abbraccio cara Miri

    Rispondi
  4. Simo
    4 marzo 2017 at 12:14 (4 settimane ago)

    Una ricetta che mi intriga un sacco…deve essere proprio buona, la proverò! Bacione e buon we amica mia

    Rispondi
  5. Giovanna
    16 marzo 2017 at 7:28 (2 settimane ago)

    Adoro l’agrodolce! Conoscevo il baccalà in agrodolce con uvetta e pinoli senza pomodoro, ma la tua ricetta umbra con pomodoro e prugne mi giunge del tutto nuova e mi attira tantissimo! La proverò. Complimenti Miria, anche per le belle foto!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *