Lasciati alle spalle i festeggiamenti di Natale e Capodanno, eccoci qui puntuali a parlare di cucina regionale con la rubrica L’Italia nel Piatto. In questa uscita d’inizio anno abbiamo deciso di parlarvi di “farine speciali“. Ogni regione ha la sua tradizione in fatto di farine, qui in Umbria molto usate la farina di farro e la farina di mais, e proprio con quest’ultima ho deciso di preparare il piatto di oggi. Vi voglio far scoprire un piatto, molto antico e povero, ormai quasi  completamente dimenticato, l’impastoiata, una polenta arricchita con fagioli e lardo, reso ancora più saporito dall’aggiunta di abbondante pecorino grattugiato.

Impastoiata

5.0 from 4 reviews
Impastoiata
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Tipo ricetta: Primi
Origine ricetta: Italiana-Umbria
Per persone: 4
Ingredienti
  • 250 g di farina di mais
  • 100 g di fagioli borlotti secchi
  • Una costa di sedano
  • 1 carota
  • ¼ di cipolla dorata
  • Un pezzetto di lardo (se non lo avete grasso del prosciutto o pancetta)
  • 2 pomodori maturi (circa 300 g)
  • Pecorino grattugiato
  • Sale
  • Olio extra vergine d'oliva
Preparazione
  1. La sera prima mettete i fagioli a bagno in abbondante acqua fredda, la mattina seguente cambiate l'acqua e fateli cuocere finché non saranno teneri, scolate e tenete da parte.
  2. Iniziate a cuocere la polenta.
  3. In un altro tegame fate un battuto con il lardo e la cipolla, mettete in un tegame insieme con un cucchiaio d'olio, la carota e il sedano, fate soffriggere per alcuni minuti poi unite i pomodori tagliati a cubetti, senza pelle e semi, fate cuocere per circa 10 minuti.
  4. Unite i fagioli lessati regolate di sale e lasciate cuocere altri 10 minuti.
  5. Quando la polenta sarà pronta versate i fagioli e mescolate bene, aggiungete abbondante pecorino grattugiato e servite.

 Impastoiata

l'italia nel piatto Umbria 2

Queste le ricette delle altre regioni:

Piemonte Pulenta e lat buij http://j.mp/polenta-latte

Liguria:    focaccia di granoturco (fugassa  de granon)    http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2016/01/litalia-nel-piatto-le-farine-speciali.html

Lombardia: La ricetta originale del Pizzocchero di Teglio®

http://www.kucinadikiara.it/2016/01/la-ricetta-originale-del-pizzocchero-di.html

Trentino Alto Adige

Veneto

Friuli Venezia Giulia: Blave di Mortean – http://ilpiccoloartusi.weebly.com/litalia-nel-piatto/blave-di-mortean-per-litalia-nel-piatto

Emilia-Romagna: Le cantarelle – http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2016/01/le-cantarelle-per-litalia-nel-piatto.html

Toscana: Polenta al cavolo nero – http://acquacottaf.blogspot.it/2016/01/polenta-al-cavolo-nero.html

Umbria: Impastoiata– http://www.dueamicheincucina.ifood.it/2016/01/impastoiata.html

Marche

Tacconi di fave http://www.lagreg.it/2016/01/02/tacconi-di-fave/

Abruzzo

Molise

Lazio Gnocchi di segale http://beufalamode.blogspot.com/2016/01/gnocchi-di-segale-per-litalia-nel-piatto.html

Campania

Basilicata

Calabria

Zippuli cu farina ‘e ciciari –  http://ilmondodirina.blogspot.com/2016/01/zeppole-con-farina-di-ceci.html

Puglia: Le sgagliozze baresi 

http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2016/01/cucina-pugliese-le-sgagliozze-baresi.html

Sicilia

Sardegna  TRUTA A MAZZ’E MENDULA Torta di mandorle o Trutta de sposus ( torta degli sposi ) http://dolcitentazionidautore.blogspot.com/2016/01/truta-mazze-mendu

Impastoiata

10 Comments on Impastoiata

  1. Ilaria
    2 gennaio 2016 at 11:36 (11 mesi ago)

    Questo piatto dà proprio l’idea di una preparazione della tradizione: caldo e accogliente. E come tutti i piatti della tradizione sarà sicuramente buonissimo.
    Buon 2016!

    Rispondi
  2. Luna
    2 gennaio 2016 at 14:06 (11 mesi ago)

    Ma quanto mi piace vedere le delizie di questo blog nate dalle tua manine sante ^_^ Buon Anno e complimenti,sei un portento!

    Rispondi
  3. Daniela
    2 gennaio 2016 at 15:58 (11 mesi ago)

    La polenta è un bellissimo ricordo della mia infanzia! E’ bello vedere come possa appartenere anche a tradizioni regionali che non siano solo del Nord Italia. Come sempre Miria riesci a stupirmi e farmi venire l’acquolina. Un abbraccio forte.

    Rispondi
  4. elena
    2 gennaio 2016 at 19:22 (11 mesi ago)

    la polenta pasticciata di una volta con fagioli al posto della carne.. piatti poveri ma ricchi di sapore e di sostanza! bellissima scoperta! Brava!

    Rispondi
  5. kucina di kiara
    2 gennaio 2016 at 21:06 (11 mesi ago)

    La farina di mais sta spopolando in questa uscita! Bellissima anche la tua ricetta Miria, complimenti!

    Rispondi
  6. Daniela
    2 gennaio 2016 at 23:05 (11 mesi ago)

    Ottima questa polenta. Con il freddo di oggi ci sta benissimo 🙂
    Un bacio e buon 2016

    Rispondi
  7. edvige
    3 gennaio 2016 at 14:23 (11 mesi ago)

    E’ come quella che chiamiamo a Trieste polenta pasticciata con qualche ingrediente diverso buona.
    Buon proseguimento 2016

    Rispondi
  8. Giulietta | Alterkitchen
    3 gennaio 2016 at 17:38 (11 mesi ago)

    Apperò! Una polenta davvero arricchita… fagioli, lardo e pecorino, questa sì che è vita!!

    Rispondi
  9. Milena
    3 gennaio 2016 at 19:48 (11 mesi ago)

    Il bello di questa rubrica…che deve continuare…è proprio non far dimenticare piatti favolosi della tradizione come la tua impastoiata, un piatto ricco di sapori e profumi della tua bella regione!

    Rispondi
  10. carla emilia
    3 gennaio 2016 at 22:04 (11 mesi ago)

    Ciao Miria, buon anno! Speriamo che troviamo il modo per funzionare meglio in questo 2016. Intanto mi consolo almeno con la vista di questo piatto semplice e buono. Baci

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: