Dopo la pausa estiva, riprende oggi la rubrica di ricette regionali, L’Italia nel Piatto. Siamo a Settembre e il tema scelto per questa uscita non poteva che essere Salse, condimenti, conserve e liquori, in questo periodo infatti, in tutte le regioni si preparano salse e conserve con i freschi prodotti estivi, che poi si potranno gustare nei mesi invernali. io ho deciso di preparare le verdure in agrodolce, una ricetta di famiglia, che in casa mia si prepara da anni. Io ho utilizzato carote, zucchine, fagiolini, peperoni e cipolline borrettane di Cannara, ma potete aggiungere anche cavolfiori e funghi.
E oggi prende il via, come ogni anno, la Festa della cipolla di Cannara, se passate in Umbria nei prossimi 2 fine settimana, non perdetevi questo evento, potrete provare queste cipolle fantastiche presso gli stands gastronomici, con piatti a base di cipolla dall’antipasto al dolce, ma anche portarvele a casa, acquistandole al mercatino.
In questa uscita diamo il benvenuta a Daniela, del blog Dolci tentazioni d’autore, nuova rappresentante per la Sardegna.

Verdure in agrodolce

Verdure in agrodolce

5.0 from 3 reviews
Verdure in agrodolce
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Verdure estive in agrodolce
Autore:
Tipo ricetta: Conserve
Origine ricetta: Italiana- Umbria
Ingredienti
  • 250 g di fagiolini
  • 250 g di carote
  • 250 g di cipolline borrettane di Cannara
  • 200 g di peperoni gialli e rossi
  • 200 g di zucchine
  • 250 ml di aceto di vino bianco
  • 130 g di zucchero
  • 35 g di sale
  • 125 ml di olio d'oliva
  • Pepe in grani
Preparazione
  1. Per prima cosa preparate le verdure, eliminate le estremità ai fagiolini e lavateli.
  2. Pelate le carote, lavatele e tagliatele a fette spesse circa 1 cm.
  3. Lavate i peperoni e tagliateli a striscioline e poi a quadratini.
  4. Lavate le zucchine, tagliate le estremità e tagliatele a fette spesse circa un centimetro.
  5. Togliete la pellicina alle cipolline.
  6. In un tegame versate l'aceto, l'olio, il sale e lo zucchero, appena inizia a bollire tuffate nel tegame i fagiolini, fate cuocere 5 minuti.
  7. Unite le carote, fate cuocere 5 minuti.
  8. Aggiungete le cipolline, fate cuocere 5 minuti.
  9. Unite i peperoni, fate cuocere 3 minuti.
  10. Aggiungete ora le zucchine e fate cuocere 2 minuti.
  11. Spegnete il fuoco e versate le verdure e il liquido di cottura in una ciotola e fate raffreddare.
  12. Preparate 3 barattoli di media grandezza con chiusura ermetica che avrete precedentemente sterilizzato.
  13. Quando le verdure saranno fredde versate nei barattoli insieme al liquido di cottura e alcuni grani di pepe, chiudete ermeticamente e conservate al buio in dispensa.

Verdure in agrodolce

l'italia nel piatto Umbria 2

E questo quello che propongono le altre regioni:

Piemonte: Salsa rubra
Trentino-Alto Adige: Confettura di susina di Dro D.O.P
Friuli-Venezia Giulia: Confettura di mele
Lombardia: La peverada
Veneto: Liquore al maraschino
Emilia Romagna: Scalogni sott’olio
Liguria: Trofie con calamaretti e bottarga su crema di cavolfiore
Toscana: Fichi canditi alla contadina
Abruzzo: Confettura di Pesche
Lazio: Fichi sciroppati con nocciole
Campania: Alici sotto sale
Basilicata: Aglio, olio e polvere di peperone crusco
Puglia: Pomodori secchi sott’olio
Calabria: Provviste ” con pomodori secchi
Sicilia: Pesto pantesco
Sardegna: Composta di susine, cipolla rossa, mirto nero e aceto balsamico

Il nostro blog – http://litalianelpiatto.blogspot.it/

logo l'italia nel piatto

8 Comments on Verdure in agrodolce

  1. Giulietta | Alterkitchen
    2 settembre 2015 at 17:41 (2 anni ago)

    Amo l’agrodolce, specialmente nelle verdure! Non sai quanto mi farei un bell’aperitivo, con la tua coloratissima conserva 🙂

    Rispondi
  2. raffaella
    2 settembre 2015 at 18:33 (2 anni ago)

    è unameraviglia questo cesto di verdura! mi ricorda quando ancora abitavo con mamma e avevo l’orto, i cestini erano esattamente così 🙂 e facevo anche le verdure in agrodolce, è tanto che non le preparo….
    bacio grande

    Rispondi
  3. Kiara
    2 settembre 2015 at 20:48 (2 anni ago)

    Miria, prima di tutto devo farti i complimenti per le tue foto, semplicemente meravigliose! Mi piace troppo il tuo stile! Bellissima anche la tua ricetta! Devono essere ottime queste verdure!

    Rispondi
  4. Raffaella
    3 settembre 2015 at 16:46 (2 anni ago)

    Adoro Miria! Soprattutto le cipolline… ne farei indigestione. Il contorno ideale per la carne!

    Rispondi
  5. Simo
    4 settembre 2015 at 9:26 (2 anni ago)

    …purtroppo in casa mia l’agrodolce non piace molto, ma mi segno la ricetta perchè è perfetta per realizzare degli ottimi regali sfiziosi e golosi! 😉
    Bacione e buon fine settimana amica mia

    Rispondi
  6. Milena
    7 settembre 2015 at 21:32 (2 anni ago)

    Il sapore agrodolce mi piace tantissimo e queste verdure così conservate mi fanno tanto ricordare mia madre che in estate preparava tutte queste conserve! ottima proposta miria!
    un bacione

    Rispondi
  7. Anna Lisa
    9 settembre 2015 at 9:39 (2 anni ago)

    Che bei colori, Miria! Mi chiedevo dopo quanto tempo è possibile poterne apprezzare il sapore e per quanto tempo si può conservare in dispensa, se ci arriva!!

    Rispondi
  8. elena
    16 settembre 2015 at 23:49 (2 anni ago)

    questi agrodolci mi fanno impazzire… troppo buoni!!!! complimenti!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: